Amore senza frontiere: Francesco e Samantha in romantic pink

26/10/2017

Amore senza frontiere: Francesco e Samantha in romantic pink

Rose, orchidee, ortensie, eucalipto e tanto rosa per il matrimonio di Francesco e Samantha che con delicate nuance e la cura di tutti i dettagli hanno scritto l’happy ending di un amore senza frontiere.

Lui italiano e lei thailandese, Francesco e Samantha hanno incrociato i loro percorsi di vita in un fortunato incontro e sono poi giunti a celebrare la loro unione, davanti agli affetti più cari, nei giardini di Villa Carafa vestita di bianco candido e una sinfonia di rosa, sotto il cielo limpido di una calda giornata di settembre.

A omaggiare l’unione di due anime e due famiglie, nonché a raccontare delle diverse origini degli sposi, gli allestimenti floreali composti da boccioli italiani e tropicali, i libretti della celebrazione con testo in italiano e traduzione in inglese, nonchè un simpatico tableau all’inizio della wedding area che recita “Today as two families become one.

L’ansia di Francesco, in trepidante attesa già alle prime luci del giorno, si è sciolta poi in una grande e contagiosa emozione che, durante la cerimonia, ha messo alla prova anche il make-up waterproof delle damigelle vestite di pizzo e chiffon rosa.

Francesco e Samantha hanno realizzato il sogno di una cerimonia sentita, capace di raccontare l’unicità della loro storia d’amore attraverso le promesse espresse con la voce tremante e il rito della sabbia, per poi coinvolgere i loro cari nel ring warming, o benedizione degli anelli, con un pensiero positivo da parte degli ospiti.

Per realizzare il matrimonio esclusivo che avevano desiderato, Francesco e Samantha hanno scelto come leitmotiv un pink glitter declinato in tutti quei dettagli che hanno aggiunto un tocco di intimità e personalizzazione: a partire dai ventagli sino ai piccoli cadeau, dai segnaposto alla mappa dei tavoli.

Anche il menù, nelle sua crociera tra prodotti del mare e della terra, gusto tradizionale e abbinamenti ricercati, ha mantenuto la doppia anima del ricevimento, senza tralasciare di appagare il palato e gli occhi.

Dopo il ricco buffet di aperitivi a Monte Carafa, il ricevimento si è spostato nel Garden Glamour che, con le sue ampie vetrate, ha accolto gli ospiti in un tripudio di fiori e luccichii.

 La White Living, invece, ha ospitato il buffet di frutta e dolci ricco di colori, sapori e fragranze.

A lasciare gli ospiti bocca aperta per il taglio della torta, un allestimento ricco di giochi pirotecnici e il volo dei palloncini, mentre sul prato luminose lettere scrivono la parola “Amore”.

Locaton: Villa Carafa 
Text: Sara Suriano
Photo reportage:
Francesco Confalone
Flower design:
Linea Verde